RE SARTÙ

👑 RE SARTÙ 👑

Timballo di riso ripieno di piselli, uova sode, provola o fior di latte, funghi, polpettine di carne e salsicce. Si tratta del sartù di riso, uno dei piatti più elaborati e gustosi della cucina tipica napoletana. La parola “sartù”deriva da una storpiatura ad opera del dialetto napoletano del termine “sor tout” (letteralmente “copri tutto”) che sta ad indicare uno speciale “soprabito o mantello”: in questo caso si riferisce al pangrattato che, come un mantello, appunto, ricopre il timballo di riso. Le sue origini risalgono al 1700, precisamente al periodo in cui a Napoli regnava Ferdinando I di Borbone, re delle Due Sicilie, detto anche il re Lazzarone. Il riso arrivò per la prima volta nella città partenopea alla fine del XIV secolo, dalla Spagna, nelle stive delle navi degli Aragonesi. Ma purtroppo non ebbe molto successo. A corte veniva definito “sciacquapanza”, cioè cibo povero, poco gustoso. Veniva utilizzato soprattutto come medicamento: i medici salernitani lo prescrivevano in bianco in caso di malattie intestinali o gastriche (in quel periodo c’erano epidemie, quali il colera). Così dal Sud fu importato al Nord Italia, dove iniziò ad essere coltivato.

Quando Ferdinando I sposò Maria Carolina d’Austria, per volontà della regina, che non amava la cucina partenopea, arrivarono a corte i più raffinati cuochi francesi: i Monsù(dal francese “Monsieur“), chiamati a Napoli “Morzù”. Questi cuochi, consapevoli del fatto che i napoletani avessero una vera e propria avversione per il riso, decisero di renderlo più gustoso, aggiungendo ’a pummarola, piselli, uova sode, fior di latte, polpettine e salsicce: tutti ingredienti che venivano poi sistemati all’interno di un timballo di riso ricoperto da un mantello di pangrattato. Si trattava di un vero e proprio camuffamento vero e proprio per confondere il sapore del riso. Il piatto fu molto gradito dal re Ferdinando I, dai nobili e dai poveri divenendo ben presto uno dei piatti più amati dai napoletani. 

Annunci

Fettuccine crema di zucca e straccetti di burrata

Il fuori menù di questa settimana è una vera libidine.

Fettuccine di pasta fresca all’uovo,

Crema di zucca e straccetti di burrata salentina.

Correte a provarla!

Fettuccine Pesto Noci e Pecorino

Benvenuti a pranzo a casa dalla Mamma 💛

📍 ‪Via Ferrarecce 111/113 – Caserta‬

📞 ‪0823216482‬

🌐 il tuo contesto urbano.

🏠 La tua seconda casa❣️

#maninpastalacucinadellamamma #caserta #comfortfood

La pausa pranzo del Cuore in città

#PastaFagioliecozze

Benvenuti a pranzo a casa dalla Mamma 💛

📍 ‪Via Ferrarecce 111/113 – Caserta‬

📞 ‪0823216482‬

🌐 il tuo contesto urbano.

🏠 La tua seconda casa❣️

#maninpastalacucinadellamamma #caserta #comfortfood

Una bella #calamarata saporita e ricca come il mare!

Benvenuti a pranzo a casa dalla Mamma 💛

……………………………………………………………………..

Vi aspettiamo per la vostra #pausapranzo del cuore in città: Cortesia, Freschezza e Qualità 💛

Maninpasta “La Cucina della Mamma”

Cucina Espressa su Espressa Richiesta

📍 ‪Via Ferrarecce 111/113 – Caserta‬

📞 ‪0823216482‬

🌐 il tuo contesto urbano.

🏠 La tua seconda casa❣️

#maninpastalacucinadellamamma #caserta #comfortfood #pasta #cucina #cucinaitaliana #cucinaespressa

Benvenuti a casa dalla Mamma!

Il fuori menù di oggi 😍

Gnocchi, stracciata di burrata, pomodori secchi e salvia 💛

Vi aspettiamo per la vostra pausa pranzo del cuore!

📍 ‪Via Ferrarecce 111/113 – Caserta‬

📞 ‪0823216482‬

🌐 il tuo contesto urbano.

🏠 La tua seconda casa❣️

#maninpastalacucinadellamamma #caserta #comfortfood #pausapranzo #wlamamma

Benvenuti a casa dalla Mamma

Un luogo dove sentirsi a casa è una cosa normale…

Un luogo dove i sapori genuini della cucina di casa sono cosa della Mamma💛

.

Vi aspettiamo per la vostra pausa pranzo del cuore!

.

Benvenuti a casa dalla Mamma💛 📍 Via Ferrarecce 111/113 – Caserta

📞 0823216482

🌐 il tuo contesto urbano.

🏠 La tua seconda casa❣️ #maninpastalacucinadellamamma #caserta #comfortfood #pasta #cucina #cucinaitaliana #pausapranzo #cucinaespressa #cucinabar #pastalovers #italyfoodporn #food #foodporn #foodDelivery #TakeAway #foodphotography #foodie #italianfood #foodpic #foodlover #foodblogger

Create a website or blog at WordPress.com

Su ↑